Caccia migratoria in Macedonia: nuova destinazione Montefeltro

Una delle novità per questa stagione è una destinazione molto ambita, dove la caccia con il cane da ferma trova il suo habitat ideale. In questo luogo si possono praticare la caccia al colombaccio e alle tortore, e la caccia alle quaglie. Stiamo parlando della Macedonia.

La Macedonia è una terra dal profumo di caccia dove nei mesi estivi, da agosto a settembre offre la possibilità di praticare diversi tipi di caccia: caccia alle quaglie, caccia al colombaccio e alle tortore. Per capire, bisogna andare almeno una volta nella vita, territori fantastici dove l’amante della caccia vera può esprimersi al meglio.

Un paese autentico dove gli animali sono ancora oggi realmente selvatici ed elusivi. I campi di grano, orzo, girasoli, tabacco insieme a vigneti e piccoli orti fanno da rifugio perfetto alla fauna stanziale e migratoria. I territori vasti e selvaggi offrono ai cacciatori la possibilità di confrontarsi con selvaggina di migrazione ed autoctona di grande pregio.

La bellezza dei territori permette inoltre di rilassarsi godendo della combinazione del clima mediterraneo e di quello continentale, gustando l’incontro tra cucina europea e tradizionale.

Che tipi di caccia migratoria si possono praticare?

Le cacce alla migratoria più diffuse in Macedonia sono sicuramente: la caccia al colombaccio e alle tortore, e la caccia alle quaglie.

Quando si svolgerà la caccia alla migratoria?

Nei mesi estivi, da agosto a settembre offre la possibilità di cacciare quaglie, tortore e colombacci.

Nel mese di maggio tortore e colombacci iniziano ad arrivare per la lunga sosta estiva ed è possibile cacciarli dal 1° Agosto al 15 Settembre. Le quaglie invece si possono sentire cantare nei campi fin dai primi di aprile, spostandosi in primavera in questi terreni per la nidificazione. Dal 1°agosto apre la stagione venatoria che dura fino al 30 Settembre.

Dove si svolgerà la caccia?

La zona è quella di Bitola, seconda città della Macedonia per importanza, dopo la capitale Skopje. Una città pulita e dotata di molti comfort che sorge ad un’altitudine di 600 m. La sera, al termine della caccia è possibile fare un giro al centro che dista non oltre 6 km dagli hotel. Gli alberghi dove si alloggia sono tutti siti ad una distanza che va dai 15 ai 25 km dai terreni di caccia.

Come organizzare il viaggio di caccia?

Per la caccia al colombaccio e alle tortore, ma anche per la caccia alle quaglie potrai scegliere tra un programma da 3 o 4 giorni di caccia. Il viaggio in auto insieme ai vostri cani per raggiungere le zone fa parte dell’esperienza ma se preferite viaggiare in aereo nessun problema.

Potrai partecipare a tutte queste cacce portando con te il fucile che preferisci: sovrapposto o semiautomatico.

 

Non perdere l’occasione di provare l’emozione di una caccia ancora autentica a pochi passi da casa.

Cosa aspetti?

Richiedi un programma!

2019-06-12T19:49:02+00:00