Caccia alla beccaccia in Crimea. In viaggio con Luca.

Vacanze di caccia alla beccaccia in Crimea: Diario di Luca

8° giorno, ore 8:30

Valigia caricata in auto e cellulare a portata di mano per fare le ultime foto… Sono pronto, purtroppo, finita la mia vacanza di caccia alla beccaccia in Crimea, a tornare alla realtà!

Questi 6 giorni di viaggio di caccia sono volati, devo ancora tornare a casa ma penso già al mio viaggio con Montefeltro per la prossima stagione. Dove? Sempre in Crimea ovviamente.

Con Pavel, la mia guida Montefeltro, abbiamo esplorato in lungo e in largo i boschi di faggi dove gli incontri sono stati a dir poco numerosi e osservare i nostri cani lavorare era un sogno. Tutto ciò sulle sponde del Mar Nero. Cosa può chiedere di più un cacciatore cinofilo?

La bellezza della riserva Montefeltro in Crimea colorata d’autunno è paragonabile a pochi posti al mondo….una vacanza di caccia indimenticabile.

L’abbondanza dei selvatici che scendono a migliaia dal circolo artico e l’incredibile varietà di ambienti e di situazioni che si possono trovare, rendono questo posto una tra le mete più sognate da ogni cacciatore e un paradiso per la caccia alla beccaccia in Crimea.

Un viaggio del genere è un’esperienza unica da vivere almeno una volta nella vita, per poi sognare di ritornare.

Luca

Parti per la Crimea con Montefeltro!

2018-01-29T16:10:21+00:00